martedì, 20 Ottobre 2020

Attesi 50 mila passeggeri sul volo Palermo-NY di United

Saranno 50 mila i passeggeri movimentati dal nuovo collegamento aereo giornaliero Palermo-New York operato da United Airlines secondo le previsioni di Natale Chieppa, direttore generale della Gesap. La stima è stata fatta durante il roadshow organizzato dalla Gesap a Trapani, Agrigento e Palermo, in collaborazione con la compagnia aerea statunitense per illustrare agli agenti di viaggio siciliani le opportunità della nuova tratta che debutterà il 21 maggio.
“Contiamo di replicare il successo della tratta lanciata lo scorso anno a Napoli – ha sottolineato Christian Josso, Account Manager di United Airlines/International Sales -. Da Palermo, così come rientra nella nostra politica commerciale, proporremo con tariffe calibrate che tengano conto della redditività dei voli”.
Oggi è in programma la terza e ultima tappa del roadshow al Saracen Hotel di Isola delle Femmine (nella foto).


Intanto l’aeroporto di Palermo ha chiuso i primi due mesi del 2020 con un trend positivo di passeggeri in aumento del 2,89%. Secondo i dati dell’ufficio statistiche della Gesap, a gennaio c’è stato un incremento dei passeggeri del 6,96% (425.886 contro 398.157 nel 2019), mentre a febbraio è stata registrata la flessione dell’1,41% (372.827 contro 378.156 nel 2019), anche a seguito del calo tra il 30 e il 40% dei viaggiatori nell’ultima settimana di febbraio, per la brusca frenata globale del traffico passeggeri causata dall’emergenza coronavirus. Il saldo sull’anno rimane comunque positivo con +2,89%.

News Correlate