Lezioni online per le guide dei siti Unesco del Sud Est Sicilia

Lezioni online anche per le guide turistiche. Da oggi, martedì 17 marzo, prendono il via le lezioni del Corso per Guide turistiche, promosso nell’ambito delle iniziative del progetto Unesco, che sta interessando i siti del Sud Est Sicilia.
In un primo momento gli incontri dovevano svolgersi in una scuola di Catania ma, in ottemperanza alle disposizioni del Governo per fronteggiare l’emergenza Covid19, è stato deciso di avviare il corso in modalità on-line. Al corso si sono iscritte 198 guide accreditate su 200 posti disponibili.

Le lezioni si svolgeranno in due parti. La prima in streaming, su piattaforma digitale interattiva, accessibile in diretta da tutti gli iscritti. La seconda a novembre, con lezioni frontali. Il Corso di educazione al patrimonio culturale è rivolto alle Guide turistiche accreditate.
Così spiega Giada Cantamessa, che ha organizzato e predisposto il piano didattico – formativo del Corso: “Tale attività è finalizzata a diffondere le conoscenze sui diversi aspetti dei Siti UNESCO del sud Est Sicilia, relativi ai beni materiali e immateriali, i valori identitari e peculiari del territorio, attraverso l’utilizzo di percorsi e contenuti universalmente accessibili”.

La prima parte comprende i seguenti moduli:
“Villa romana del Casale di Piazza Armerina”, “Storia della Sicilia ebraica”, “Accessibilità”, “Educazione al Patrimonio”. La seconda parte del Corso verterà su “Lineamenti di Archeologia”, “I Paesaggi Culturali”, “Lineamenti di Storia”, “Storia dell’Arte, Pittura, scultura. Val di Noto e Siracusa”, “Storia dell’Architettura dal XIII al XX secolo. Val di Noto e Siracusa”, “Il codice dei Beni culturali; l’Agenzia Unesco; i siti Unesco in Sicilia; struttura e funzioni amministrative”, “Economia del Turismo”. Uno spazio sarà dedicato ad incontrare i direttori dei Parchi Siti Unesco.

I docenti nella prima parte del corso saranno: Giuseppe Campagna, Giada Cantamessa, Silvia Dini, Lucia Ferlino, Guido Meli, Paolo Militello, Patrizio Pensabene, Carla Sfameni.

Il Corso per le Guide, realizzato d’intesa con l’Assessorato regionale al Turismo, è promosso nell’ambito del progetto Unesco, finanziato dal MiBACT che sta riguardando i siti Unesco del Sud Est, “Le Città tardo barocche del Val di Noto”, “Siracusa e le Necropoli rupestri di Pantalica” e la “Villa romana del Casale di Piazza Armerina”.

http://sitiunescosiciliasudest.it/it/corsi-di-formazione-Guide-turistiche.

News Correlate