sabato, 19 Settembre 2020

Anche Catania punta sul ‘wedding and event tourism’

Continua il  percorso di internazionalizzazione di W.E. Concept, la rete d’impresa siciliana che promuove i luoghi più emozionanti dove organizzare “esperienze” collegate agli eventi. Solo a novembre il marchio ha partecipato a fiere quali Weddings & Events Exhibition di Malta, IBTM World di Barcellona, International Luxury Travel Market di Cannes. In più, ad un solo un anno dall’apertura dello store catanese, clienti arabi, russi, giapponesi, tedeschi, americani, inglesi l’hanno scelto. rafforzando la sua posizione nel contesto del “wedding and event tourism” nazionale ed internazionale.

Ma W.E. Concept non intende fermarsi. “Un’idea che vogliamo mettere in campo e che può coniugare opportunità di lavoro e promozione del territorio – annuncia Carlotta Patti, ideatrice del progetto insieme alla stilista Marella Ferrera – è quella di mappare, presentare e promuovere i luoghi più emozionanti dove organizzare esperienze collegate agli eventi. Stiamo pensando alle chiese, ai castelli, alle ville storiche,, a tutte quelle eccellenze storiche, artistiche e culturali che, se opportunamente promosse, sono una risorsa straordinaria. Per questo abbiamo ricevuto il plauso degli amministratori locali con i quali condividiamo  l’obiettivo di una forte promozione territoriale. Il nostro obiettivo – aggiunge – è anche quello di lanciare un network di prodotto specializzato nel mercato dei matrimoni. Da Catania  parte la nostra rete degli imprenditori dell’eccellenza che si  muove sui mercati internazionali per intercettare una domanda sempre più crescente dai Paesi Arabi, dall’Inghilterra, dall’India, dalla Cina,  dagli Stati Uniti. Questa collaborazione fra imprese nel settore degli eventi è un caso unico nel Sud Italia – conclude Carlotta Patti – considerando anche il numero significativo di professionisti del settore che hanno deciso di confrontarsi e mettere in comune le proprie esperienze, esperienze diverse in quanto diversi sono gli ambiti nei quali le imprese operano. Ed è proprio la diversità delle loro competenze che, operando in sinergia, dà valore e potenzialità di crescita a questo progetto”.

News Correlate