domenica, 28 Novembre 2021

Costa Crociere e Msc pronte ad approdare a Siracusa

Dovrebbero concludersi entro i primi mesi del 2019 i lavori sulla banchina 2 del Porto Grande. E Costa Crociere così come Msc sono già pronte a inserire Siracusa tra le proprie tappe fisse. È quanto emerso durante la conferenza stampa tenuta dal comandante uscente della Capitaneria di Porto Giuseppe Sciarrone per i saluti di commiato e, al contempo, per presentare il successore, Luigi D’Aniello.

“Il sogno – ha detto Sciarrone – è quello di poter ospitare 5 navi da crociera contemporaneamente, così da costituire un volano per la crescita del turismo anche in Ortigia. Quest’anno siamo riusciti ad ospitarne tre in contemporanea”. Nel 2017 sono approdate al Porto Grande 89 navi da crociera e oltre 830 yacht ma si può fare di più.

Se nell’ultimo biennio di comando, Sciarrone si è dedicato alla riqualificazione delle banchine portuali e della segnaletica, al controllo nei varchi portuali, alla videosorveglianza nei porti e nell’Area marina protetta del Plemmirio e all’ammodernamento del punto di sbarco del pescato a Siracusa e dell’approdo di Ognina, ci sono ancora maxi progetti che non è riuscito a portare a termine e per questo invita le amministrazioni locali a interessarsi: predisposizione dei Piani regolatori del Porto Grande e Piccolo, sviluppo del porto turistico Marina di Archimede e della stazione marittima e diga di protezione al Porto Marmoreo.

News Correlate