TESTMSL

Isola delle Femmine si confronta con operatori del demanio sulla Tares

L’amministrazione comunale di Isola delle Femmine ha avviato un confronto con gli operatori turistici titolari di concessione demaniale marittima, in merito alla necessità di fare chiarezza sul pagamento del tributo della TARES. Il sindaco di Isola delle Femmine Stefano Bologna, recependo la richiesta di attenzione da parte della categoria, infatti ha provveduto tempestivamente ad istituire un tavolo di confronto con le rappresAggiungi nuovoentanze degli operatori turistici balneari. E il tavolo, al quale hanno partecipato il referente regionale FIBA Confesercenti Alessandro Cilano, il coordinatore regionale Assoturismo Confesercenti Salvo Basile e Aldo Spatafora, è stato l’occasione per individuare le principali criticità su cui intervenire al fine di restituire equità, chiarezza e sostenibilità nel pagamento del tributo da parte del contribuente e per tracciare un percorso attraverso il quale sanare le posizione pendenti tra gli imprenditori e l’amministrazione comunale.

Soddisfazione è stata espressa dalla Fiba: “L’incontro – si legge in una nota – rappresenta il proseguo di un percorso che ha visto da tempo una proficua collaborazione tra la categoria e l’amministrazione comunale attraverso il quale rendere sempre più coerenti le risposte della Pubblica Amministrazione alle reali esigenze del territorio e nel quale si ripongono grandi aspettative per rilanciare lo sviluppo e la crescita economica di una realtà dal grande potenziale turistico come lo è tutto il tratto di costa che attraversa il litorale di Isola delle Femmine”.

News Correlate