martedì, 1 Dicembre 2020

La neve non ferma i visitatori al Presepe d’Incanto di Petralia

Nonostante la neve che nei giorni di fine anno ha bloccato le visite, si è chiusa con successo l’ottava edizione del Presepe d’Incanto di Petralia Soprana. Complessivamente si sono registrate più di mille presenze a Palazzo Pottino che ha ospitato l’istallazione realizzata da Santino Alleri e Pierluca Trapani con la direzione artistica di Leonardo Bruno. Un appuntamento voluto dall’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso e realizzato dalla Alta Quota Musica con il patrocinio oneroso dell’assessorato regionale al Territorio e la collaborazione della Pro Loco e del gruppo Cittadinanza Attiva.

Il mercatino natalizio di artigiano locale, le mostre degli artisti locali Ignazio Albanese e Enzo Rinaldi, di Agostino Messineo, quelle fotografiche di Damiano Macaluso “Viaggio nel gusto” e di Guglielmo Francavilla “Insomnia” hanno fatto da contorno alla Navità, esaltata da  audio, luci, video ed effetti 4D, così come le esibizioni di tanti artisti tra i quali quella di  Aida Satta Flores che ha proposto alcune riflessioni sul silenzio che a Petralia Soprana può diventare leva di sviluppo turistico.  

News Correlate