mercoledì, 20 Gennaio 2021

Lituania guarda a Sicilia e apre consolato a Palermo

Venerdì l’inaugurazione: Palmigiano console onorario per la Sicilia

La Lituania si avvicina alla Sicilia. Nell’anno in cui Vilnius è capitale europea della cultura, il Paese baltico apre un proprio consolato a Palermo. L’inaugurazione ufficiale del Consolato onorario di Lituania, in via Wagner 9, avverrà venerdì 25 settembre alle 18 alla presenza dell’ambasciatore in Italia Petras Zapolskas e del console onorario per la Sicilia Alessandro Palmigiano, avvocato specializzato nella tutela dei consumatori. Un’occasione importante per illustrare al mondo istituzionale e imprenditoriale le occasioni di scambi commerciali ed economici con la Repubblica baltica e le fiere di settore aperte alla partecipazione di operatori stranieri. “Intendo svolgere il mio ruolo con spirito di servizio – spiega il neo-console onorario – promuovendo rapporti e scambi per favorire la conoscenza tra i due territori, le opportunità di affari, l’incremento dei flussi turistici”.
In attesa dell’inaugurazione di venerdì prossimo, sono previste una serie di manifestazioni: si inizia oggi con lo sbarco alla Cala di Palermo della Gold of Lithuania che ospita a bordo tredici artisti, scrittori, imprenditori lituani che stanno ripercorrendo l’antica rotta dal Baltico al Mediterraneo. Sabato 31 ottobre, poi, sarà la volta della mostra fotografica, ospitata allo Steri, di Marius Jovaisa, celebre per le sue fotografie aeree scattate da elicotteri, ultraleggeri, dirigibili e altri aeromobili in Usa, Australia, Namibia, Nuova Zelanda, Austria, e in molti altri Paesi del mondo. La mostra, ospitata nella Sala delle Armi, sarà arricchita da una serie di immagini aeree di Palermo e della Sicilia scattate per l’occasione.

News Correlate