lunedì, 25 Gennaio 2021

Messina riparte dagli stabilimenti balneari per un turismo sostenibile

Sul litorale messinese le strutture balneari diventano luoghi di promozione turistica, integrazione sociale e servizi pensati anche per soggetti diversamente abili. Il Comune ha lanciato il progetto “Stretto d’aMare – Carta dei servizi di qualità degli stabilimenti balneari e del litorale messinese”.

“Si tratta – spiega l’assessore alle risorse del mare, Filippo Cucinotta – di un percorso volto a qualificare i nostri litorali e gli stabilimenti sotto il profilo ambientale, naturalistico, turistico-recettivo, garantendo l’accesso anche ai soggetti diversamente abili e favorendo l’attrattività degli stessi nei confronti dei turisti italiani e stranieri attraverso un nuovo modello di sviluppo turistico legato alla sostenibilità ambientale e sociale. Attraverso il coinvolgimento sinergico delle amministrazioni locali coinvolte, dei gestori degli stabilimenti e dei privati, si cercherà – conclude Cucinotta – di migliorare la qualità ambientale della costa e del territorio secondo un concetto di responsabilità condivisa per una maggiore eco-compatibilità”.

Nella fattispecie, si tratta di introdurre e successivamente implementare buone prassi nella gestione dello stabilimento, che spaziano dalla raccolta differenziata al risparmio idrico, dall’utilizzo di materiali ecocompatibili alla sollecitazione per l’utilizzo di mezzi di trasporto sostenibili, alla preparazione di pietanze per i soggetti intolleranti, all’assistenza e all’offerta di servizi specifici, ad esempio la riabilitazione in acqua per i diversamente abili da parte di personale competente.

Al progetto possono aderire, gratuitamente, gli stabilimenti balneari regolarmente autorizzati con sede operativa nel Comune di Messina. I soggetti interessati dovranno inviare l’apposita domanda di adesione entro mercoledì 30 luglio, tramite posta, fax, posta elettronica certificata o consegnata a mano, indirizzata al Comune di Messina – assessorato Risorse del mare, piazza Unione Europea – Palazzo Zanca, 98123 Messina; assessorato.delmare@comune.messina.it oppure comunedimessina.me.assessoratodelmare@pa.postacertificata.gov.it; recapito telefonico 090.7722703 – fax 090.714086.  

News Correlate