domenica, 29 Novembre 2020

Piano Battaglia, sbloccati i lavori dopo 10 anni

Dopo dieci anni si è finalmente sbloccato il progetto per i lavori per il riammodernamento della stazione sciistica di Piano Battaglia. Il bando di gara da 3,6 milioni di euro, finanziato con fondi ue, è stato infatti assegnato alla Piano Battaglia srl, l’unica società ad aver presentato un’offerta.

Il progetto prevede la sostituzione dei vecchi impianti (2 skilift Leitner) con una seggiovia biposto (800 persone/ora) ed un nuovo skilift. Adesso la palla passa alla Provincia di Palermo in pochi giorni dovranno consegnare i lavori per consentire alla ditta aggiudicataria di iniziare al più presto.

“Iniziare a dicembre non è fondamentale – sottolinea il presidente della Piano Battaglia srl, Antonio Catalano – in quanto dovremo preoccuparci più che la neve si sciolga già nel periodo di febbraio piuttosto di quella che cadrà prima. Se fosse possibile piazzare due settimane di lavoro a ridosso del Natale saremmo comunque pronti anche se ci sembra molto difficile”.

“Adesso – dice Mario Ziino, presidente dell’associazione Pro Piano Battaglia a Live Sicilia – aspettiamo gli imprenditori locali che dovranno fare la loro parte come il rifugio Marini sta già facendo in maniera egregia”.

News Correlate