mercoledì, 12 Maggio 2021

Porto Empedocle nelle rotte di Costa Crociere dal 2013

Primo scalo tecnico della Voyager: l’amministrazione lavora allo sviluppo di nuovi flussi turistici

Scalo tecnico a Porto Empedocle per Costa Voyager. E' la prima volta che una nave della compagnia si sofferma nel porto vicino Agrigento ma lo scalo è stato effettuato perché già dalla prossima stagione Porto Empedocle dovrebbe essere inserita stabilmente nelle rotte della compagnia.
"Lo scalo della Voyager – sottolinea il sindaco Lillo Firetto – con il suo carico di oltre 800 passeggeri conferma le scelte fatte a suo tempo dall'amministrazione comunale di puntare sul comparto turistico per generare un nuovo sviluppo socio economico per la città. Proprio per incentivare i flussi crocieristici – ha aggiunto Firetto – è stato elaborato un progetto di sviluppo portuale che prevederà in tempi relativamente brevi  la realizzazione del banchinamento crocieristico e la nuova stazione marittima sull'esempio di altre città portuali che puntando sul comparto hanno conosciuto uno sviluppo al di sopra di ogni più larga previsione".
Intanto, per tutto il mese di settembre si susseguiranno nel porto empedoclino una serie di scali crocieristici con imbarcazioni che effettueranno anche l'overnight ripartendo il giorno successivo. E' la prima volta che la città assiste ad un calendario così fitto di arrivi di navi crociera di medie dimensioni nel porto, destinate a dare una boccata d'ossigeno all'economia locale.

 

News Correlate