mercoledì, 30 Settembre 2020

Siracusa meta di eccellenza per il turismo accessibile

Come già anticipato nel corso dell’Open Forum sul turismo accessibile che si è svolto a Palermo lo scorso mese di settembre, la provincia di Siracusa risulta la destinazione più accessibile dell’Isola. Lo confermano tra l’altro i dati registrati dall’associazione Sicilia turismo per tutti.

“In Sicilia è molto difficile trovare informazioni affidabili riguardo strutture ricettive, musei, siti archeologici, naturalistici e itinerari che consentano ai turisti con disabilità di programmarsi una vacanza, un viaggio o semplicemente un weekend adeguato alle proprie esigenze – spiega Bernadette Lo Bianco, presidente dell’associazione regionale a lasicilia.it – L’accessibilità totale, in Sicilia come in ogni altro posto, non esiste. Ad ogni modo, in questi ultimi anni, grazie alla nostra volontà e alla sinergia con le amministrazioni locali (Siracusa, Noto, Messina, Ragusa, Palermo, Catania, Enna, Piazza Armerina, Aidone, Caltagirone, Gela, Trapani) e le associazioni di categoria (Ente Sordi, Unione Ciechi, MAC, AISM, associazione MOVIS di Vittoria, Kikki Village, associazione Spazio Libero onlus Salemi), sono stati fatti grandi passi avanti per rendere fruibili a “tutti” quanto più possibile i vari luoghi di interesse turistico e culturale.

A Siracusa sono totalmente accessibili, ad esempio, il Parco Archeologico della Neapolis e, in particolare, l’Anfiteatro Romano e il Teatro Greco con le rappresentazioni classiche tradotte anche nella Lingua dei Segni. “A ciò si aggiunga che le visite guidate a Siracusa e Noto a tutti i principali monumenti e siti di interesse turistico possono essere effettuate con l’ausilio di un interprete in Lis – dice Lo Bianco – e che una volta al mese, viene celebrata presso il Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa la Messa per le persone sorde”. 

Inoltre, per diffondere in maniera quanto più capillare possibile tutte le informazioni sull’accessibilità dei siti, l’associazione Sicilia Turismo per Tutti sta contribuendo a creare una rete tra le associazioni di categoria e gli operatori di settore per implementare i contenuti dei portali turistici “Siracusa Turismo”, “Le scalinate dell’Arte” (Messina) e “Distretto Dea di Morgantina”.

News Correlate