Termini: va avanti il progetto dell’acquario

Termini Imerese ha deciso: l'acquario si farà. Il centro del palermitano scommette dunque sul turismo per rialzarsi dalla crisi del dopo Fiat. La giunta comunale ha approvato all'unanimità la delibera di giunta n.69/2014 proposta da Vincenzo Mantia. Un passo avanti che continua il percorso avviato nel 2011 quando Costa Edutainment Spa aveva redatto una ricerca di mercato e uno studio di prefattibilità che si erano accompagnati a una delibera dell'autorità portuale di Termini e Palermo che consegnava l'area come idonea per la realizzazione dell'acquario.
L'Acquarsella di Vincenzo Mantia, così è stata ufficialmente battezzata, perfettamente integrata nel porto turistico, coerente con il piano sul parco termale e facilmente raggiungibile anche con la nuova strada di collegamento alla statale per Trabia, oggi comincia a muovere i passi amministrativi: gli uffici e le strutture dirigenziali del Comune hanno ricevuto l'indirizzo, tramite la delibera, di adoperarsi al meglio per portare avanti il progetto, che ha un costo complessivo di 36 milioni di euro da realizzarsi col project financing.

News Correlate