giovedì, 5 Agosto 2021

Torna la Erice Card: dove acquistarla e a che prezzo

Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno, torna la Erice Card, una misura sperimentale pensata per la ripartenza del turismo di Erice in considerazione dell’emergenza pandemica ancora in atto. La card consentirà non solo a turisti e residenti di accedere a prezzo ridotto ai siti culturali della città di Erice (Castello di Venere, Polo Museale “A. Cordici”, Istituto Wigner-San Francesco, Istituto Blackett-San Domenico), ma anche di promuovere lo sviluppo turistico e culturale del centro storico, anche attraverso, il coinvolgimento della FuniErice s.r.l., delle attività commerciali e di tutti gli stakeholder che vorranno partecipare ed aderire all’iniziativa (è già stato emanato un apposito avviso pubblico).

Pertanto, oltre all’accesso ai siti culturali, consentirà di usufruire di sconti pari almeno al 10% per soggiornare in alberghi o recarsi nei ristoranti convenzionati e di tariffe agevolate per viaggiare in funivia così come segue:

CAT. A – Utenti residenti in provincia di Trapani – 5 euro per il primo transito, 2 euro per i successivi;
CAT. B – Utenti italiani non residenti in provincia di Trapani – 8.50 euro per il primo transito, 4 euro per i successivi;
CAT. C – Utenti residenti all’estero – 9.50 euro per il primo transito, 4 euro per i successivi.

Erice Card rientra dunque anche in un’ottica di mobilità sostenibile e green: consente infatti di utilizzare la funivia a costi competitivi per invitare alla visita della cittadina senza avere problemi di parcheggio e limitando la presenza di mezzi inquinanti.

“Abbiamo riproposto lo strumento dopo il buon esito dello scorso anno – ha sottolineato la sindaca Daniela Toscano -. Grazie alla collaborazione con albergatori, ristoratori e operatori turistici, consentirà di accedere a servizi diversificati, a seconda degli interessi. Ciò renderà possibile prolungare la vacanza dei turisti ma anche dei residenti e di sostenere l’intera filiera turistica. In prospettiva ritengo possa diventare uno strumento di fruizione ottimale dei siti culturali che insistono nel nostro centro storico”.

L’Erice Card, al costo di 6 euro, valida fino al 31 dicembre 2021, sarà acquistabile in tutti i siti culturali della Fondazione Erice Arte e della Fondazione Ettore Majorana, nella stazione di valle della cabinovia e all’infopoint del Comune a Porta Trapani. È frutto dell’accordo tra Comune di Erice, Fondazione Erice Arte, Fondazione Ettore Majorana e FuniErice Service S.r.l.

News Correlate