mercoledì, 12 Agosto 2020

Un vigile in Valle Templi per facilitare flusso pullman turistici?

Un agente della Polizia Municipale in Piazzale Hardcastle, davanti il Tempio di Ercole. È la proposta lanciata da Fabrizio La Gaipa, presidente del Consorzio Turistico Valle dei Templi di Agrigento.
“L’agente – ha spiegato La Gaipa – dovrebbe solo far rispettare quel divieto di fermata, in vigore da anni, a suo tempo imposto non solo per garantire una più agevole circolazione sulla Via Passeggiata Archeologica, ma anche per armonizzare la gestione dei pullman turistici con il progetto complessivo dei percorsi nella Valle dei Templi.

Accade invece – ha aggiunto – che i pullman turistici hanno ormai preso l’abitudine di lasciare i propri passeggeri all’accesso Giunone e riprenderli proprio in Piazzale Hardcastle, invece che all’uscita di Porta V, facendo perdere parte della visita ai turisti. Conseguenza di questo modo di agire è che i turisti che arrivano con i pullman granturismo permangono ad Agrigento almeno un’ora in meno.

Per evitare tutto ciò basterebbe un vigile che obbligasse i pullman a rispettare il divieto vigente e quindi ad attendere i turisti a Porta V e non al Tempio di Ercole. Peraltro, tale accorgimento andrebbe nella direzione dell’applicazione di quella Tassa di Stazionamento in teoria già in vigore, ma che ad oggi non è stata ancora messa in pratica”, ha concluso La Gaipa.

News Correlate