lunedì, 20 Settembre 2021

Apre lo svincolo Irosa, un’altra porta per le Madonie sulla Pa-Ct

Dopo diversi decenni le alte Madonie avranno un'altra porta sull'autostrada Palermo-Catania. Ci sono voluti più di trent'anni ma sabato 11 gennaio apre lo svincolo Irosa, progettato nel 1975 e per decenni considerate tra le incompiute della Sicilia. Tutto ciò grazie alla sinergia che negli ultimi anni si è creata tra gli amministratori del territorio e tra la Regione, la Provincia di Palermo, l'Anas, e i Comuni di Blufi e Petralia Soprana.
Una strada che era stata ideata pensando al collegamento veloce con l'autostrada e allo sviluppo dei paesi madoniti che avrebbero giovato dei flussi turistici verso Piano Battaglia.
Ma proprio l'apertura dello svincolo Irosa, per il Comune di Petralia Soprana potrebbe rappresentare il tracollo per via di un contenzioso risalente al 1997 tra l'Ente e la ditta che doveva realizzare il secondo lotto del progetto iniziale. "L'apertura dello svincolo – afferma il sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso – sarà per il nostro paese e per quelli di quest'area interna delle Madonie un'opportunità di sviluppo. Avere contribuito da attori principali alla realizzazione di questa opera, che ci collega alle grandi vie di comunicazione della nostra isola, ci inorgoglisce oltremodo. Allo stesso tempo mi auguro – conclude – che il nostro Comune non paghi un prezzo altissimo per avere avuto un ruolo di primo piano nella realizzazione dell'opera che oggi porterà giovamento all'intero territorio".

 

News Correlate