martedì, 22 Settembre 2020

Ars: 3,5 mln per collegamenti via mare, ma tolti fondi a turismo

Sforbiciata per garantire i trasporti con le isole minori. Ma si attende ancora approvazione

Un contributo di tre milioni e mezzo di euro "al fine di garantire" i trasporti marittimi tra la Sicilia e le isole minori fino al 30 settembre. E' quanto prevede l'ultima stesura di un emendamento governativo al ddl di assestamento del bilancio della Regione, che è ancora in via di approvazione in seconda commissione all'Ars, secondo quanto riporta Siciliainformazioni.
E nell'emendamento firmato dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, e dall'assessore all'Economia, Gaetano Armao, ci sono due novità rispetto al ddl originario. Il fondo destinato allo sviluppo e alla propaganda dei prodotti siciliani subirà un taglio di 740.500 euro e una sforbiciata di quasi un miliardo di euro colpirà i fondi destinati all'incremento dei flussi turistici esterni e interni. Un ulteriore taglio di 3,5 milioni riguarderà le spese per la formazione del personale, mentre l'organizzazione di eventi culturali e artistici dovrà fare a meno di 469mila euro.  

News Correlate