La Funivia di Erice riapre al pubblico, era chiusa da marzo causa covid

La cabinovia Trapani Erice ha riaperto al pubblico lunedì 27 luglio dopo la sospensione del servizio di trasporto del 30 marzo 2020.
Gli orari di apertura al pubblico che saranno in vigore fino al 13 settembre sono i seguenti: i lunedì dalle 14 alle 24, per consentire al personale di realizzare le attività di manutenzione obbligatoria settimanale; dal martedì al venerdì dalle 9:30 alle 24; sabato, domenica e festivi dalle 10 all’1 di notte.
L’imbarco dei passeggeri nelle cabine è ammesso a pieno carico, massimo n. 8 passeggeri per cabina, vista l’ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 26 del 2 luglio 2020 che consente, nei vettori a mezzo fune che assicurano un servizio di trasporto pubblico, di occupare il 100% dei posti a sedere per i quali il mezzo è omologato, fermo restando l’obbligo di osservanza del distanziamento nelle stazioni e quello di indossare le mascherine. Ai soggetti che non indosseranno le mascherine non sarà consentito in alcun modo l’imbarco in funivia.

“In funzione della riapertura della funivia – commenta l’assessora al turismo Rossella Cosentino – ritengo sia utile ricordare anche le modalità di fruizione dei nostri siti culturali. Il Castello di Venere ed il Polo Museale Cordici resteranno aperti al pubblico dalle 10 alle 19, con obbligo di mascherina e osservanza del distanziamento interpersonale. Per quanto concerne il capitolo bagni pubblici, i servizi di Porta Trapani, considerato l’auspicato aumento del flusso turistico, saranno fruibili dalle 10 alle 23. Quelli di via Argentieri, nei pressi di Piazza della Loggia, saranno accessibili dalle 10 alle 19. Questa fascia oraria resta confermata anche per il mese di agosto. Nei pressi dei servizi igienici di Porta Trapani, inoltre, ricordo che continua ad essere a disposizione una carrozzina “Off Road” per disabili acquistata dall’amministrazione comunale per consentire anche ai meno fortunati di godere delle passeggiate lungo le strade del borgo medioevale di Erice. Per usufruirne basterà esibire il documento di identità”.

News Correlate