giovedì, 26 Novembre 2020

Ponte Stretto: ok a mozione maggioranza, ma non si specifica l’opera

Il governo dovrà “individuare la soluzione che possa meglio rispondere alla domanda di mobilità da e per la Sicilia, con la finalità di realizzare un collegamento stabile e veloce dello Stretto di Messina mediante la realizzazione di opere adeguate e la previsione di mezzi idonei e sostenibili”: lo prevede la mozione di maggioranza approvata dall’Aula della Camera in tema di iniziative per la realizzazione del ponte sull Stretto di Messina nell’ambito di un più ampio programma di rilancio infrasttruttrale ed economico. Bocciate invece le mozioni della opposizione, tutte esplicitamente volte alla realizzazione di un Ponte sullo Stretto.

Il testo di maggioranza, approvato con 237 voti a favore, 168 contrari e nove astenuti, non cita specificamente il ponte come la struttura di collegamento tra Sicilia e Calabria che, viene spiegato, deve “porre definitivamente fine all’isolamento della rete dei trasporti siciliani da quella del resto del Paese, estendendo così l’alta velocità fino a Palermo e Siracusa”. L’opposizione protesta. “Bocciare le mozioni dell’opposizioni è solo una scelta sprezzante verso il Sud”, dice Stefania Prestigiacomo.

News Correlate