martedì, 1 Dicembre 2020

Rfi, accordo per nuovo tracciato tra Cefalù e Castelbuono

Novità per i lavori di potenziamento infrastrutturale della linea Palermo-Messina nel tratto fra Cefalù Ogliastrillo e Castelbuono. Rfi e l’associazione temporanea di imprese Toto Costruzioni hanno siglato a Palermo l’atto modificativo della convenzione che prevede la realizzazione di un nuovo tracciato ferroviario, circa 13 km prevalentemente in gallerie scavate con l’impiego delle cosiddette “talpe meccaniche Tbm” (Tunnel boring machine), gigantesche frese che utilizzano tecnologie di scavo tra le più avanzate oggi disponibili.  

L’opera a lavori ultimati, grazie anche ai contemporanei interventi per il Passante ferroviario di Palermo, permetterà il potenziamento anche del collegamento ferroviario diretto tra il capoluogo e l’aeroporto internazionale Falcone-Borsellino.   

Lo sviluppo sotterraneo del tracciato consentirà, come ulteriore beneficio, l’eliminazione dei passaggi a livello che, con l’attuale linea ferroviaria in superficie, sono una criticità per il traffico stradale principalmente nel territorio di Cefalù. L’impegno economico per la realizzazione dell’opera, la cui conclusione è prevista in sei anni, è di oltre 400 milioni di euro.

 

News Correlate