venerdì, 21 Gennaio 2022

Viaggio in treno sulle vie dello zolfo

Un viaggio a bordo di un treno storico, con carrozze anni 30 e locomotiva d’epoca, sulle antiche tratte ferroviarie della provincia di Agrigento che collega i siti minierari di Comitini e la zona miniera-museo di Cozzo Disi. Il 13 giugno, in concomitanza con la Settima giornata nazionale delle miniere, è in programma “Il Treno Racconta le vie dello Zolfo”’  

La partenza del treno storico è prevista alle 8 dalla stazione di Agrigento Bassa. Il convoglio, percorrerà dunque l’antica ferrovia dei templi raggiungendo l’ottocentesca stazione ferroviaria di Porto Empedocle Centrale. Da qui il treno riprenderà la propria lenta, ma affascinante, marcia in salita verso la fermata del Tempio di Vulcano, nel cuore del parco archeologico, per proseguire quindi in direzione delle miniere, verso Aragona Caldare, dove è in programma una veloce degustazione, offerta dal comune di Aragona e, al contempo, saliranno a bordo i viaggiatori del circondario.

Quindi il treno si addentrerà ancora verso l’interno, fermando alle stazioni di Grotte e Racalmuto, dove le rispettive amministrazioni comunali organizzeranno varie iniziative, con stand e mostre e, come da tradizione, degustazioni di prodotti tipici locali. Da Racalmuto, il treno storico retrocederà verso l’antichissima stazione ferroviaria di Comitini Zolfare, adiacente all’omonimo Parco Minerario delle Zolfare istituito che conserva ancora, pressoché intatte, numerose testimonianze di archeologia industriale, con la possibilità, riservata ai viaggiatori del treno storico, di visitare i luoghi che furono dei minatori e percorrere, per brevi tratti, anche i cunicoli sotterranei. Dopo l’escursione al parco minerario, alle 14.20 il treno lascerà la stazione di Comitini Zolfare, per dirigersi verso un altro sito minerario recentemente recuperato dalla Regione, ovvero la miniera Cozzo Disi di Casteltermini.

L’arrivo alla stazione prossima alla miniera, ovvero Campofranco, è previsto per le ore 14:45 circa. Ai viaggiatori sarà dunque offerta l’opportunità di visitare questo sito, forse quello conservato meglio in provincia di Agrigento, con la collaborazione della amministrazione comunale di Casteltermini. Nei locali ex Centrale Elettrica, sarà inoltre possibile visitare la mostra “Percorsi del patrimonio industriale in Italia” a cura dell’AIPAI-Sicilia (13 e 14 giugno 2014). Terminata anche questa escursione, il treno storico farà ritorno alle stazioni di partenza, ovvero Aragona Caldare, dove giungerà alle 16.55 e Agrigento Bassa, con arrivo previsto intorno alle 17.35.

Il biglietto costa 20 euro tutto compreso. Per informazioni sul viaggio: [email protected]. Prenotazioni: Paraiba Travel, via Esseneto 109 – Agrigento tel. 0922.596500 – 329.7311626.

News Correlate