domenica, 7 Marzo 2021

La Vetrina dei Progetti: ecco i nomi dei 10 finalisti

Il workshop sabato mattina al San Paolo Palace durante Travelexpo In

Sono stati selezionati i 10 progetti tra i 22 che hanno risposto al bando de “La Vetrina dei Progetti” e dunque potranno parteciperanno al workshop in programma sabato mattina al San Paolo Palace di Palermo nell’ambito di Travelexpo In. Tre i criteri utilizzati: innovazione, coerenza e fattibilità. Ma ecco i nomi dei dieci: Giuseppe Troncale e Mario Bellina con il progetto “Palermo Pack, un raccoglitore contenente fascicoli con informazioni sulla città e gadget; Manfredi Ziino con il progetto “Sicilworld, sicilian tourism network”, un portale internet interattivo per la commercializzazione dei servizi turistici; Giuliana Narbone e Elisa Ladduca con il progetto di rivitalizzazione rurale, “L'arte contemporanea e l'ospitalità turistica come strumenti di rinascita e sviluppo per il borgo rurale Petilia”; Alessandro Ventura e Giulio Antonio Ricupati con il progetto “Museo Baaria”, uno spazio espositivo dedicato al film di Tornatore; Maria Rosaria Catalano, Paola Anzalone, Antonina Catalano, Maria Tamburini e Maria Trapani con il progetto “In Sicily – Leisure, Learning & Landscape”, un portale internet basato sull'integrazione di servizi e finalizzato alla loro promo-commercializzazione; Floriana Sutera con il progetto/sistema di sviluppo locale integrato e sostenibile, "Tutela e valorizzazione del patrimonio storico-artistico-naturalistico e culturale del borgo di Portopalo di Menfi"; Filippo Maria Mangione, Marco Stefano Doria, Laura Gruttadauria e Michelangelo Maida con il “Progetto MoVillage. Villaggio temporaneo – Mobilità elettrica nella valorizzazione dell’entroterra siciliano”; Giorgio Maria Calò, Caterina Nevoloso e Fabrizio Candela con il progetto “ Palermo ready to go!”, un centro di accoglienza cittadino che offre servizi ai viaggiatori; Claudio Taschera, Chiara Pacino e Federica Coppola con il progetto di marketing territoriale “TRIalma – Il cuore della Sicilia”, itinerari turistico religiosi, enogastronomici e cineturistici; Agostino Cardullo, Rossana Dell'Utri, Girolamo Sugamele e Marianna Ippolito con il progetto “Argo” che punta all’utilizzazione di applicazioni tecnologiche per la fruizione di Erice Vetta.

News Correlate