lunedì, 14 Giugno 2021

Unanimi consensi istituzionali per Travelexpo

Travelexpo cresce e si conferma la manifestazione turistica più prestigiosa tra quelle che si svolgono in Sicilia. Oggi al Padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo di Palermo si è svolta la conferenza stampa di presentazione della XIX edizione che si inaugura oggi pomeriggio, venerdì 5 maggio, e si concluderà domenica 7 maggio.

“La Regione – ha detto Anthony Barbagallo, assessore al Turismo della Regione Siciliana – esprime orgoglio e consapevolezza per Travelexpo, la manifestazione più prestigiosa del calendario delle manifestazioni turistiche siciliane. La partecipazione di 24 buyer, 60 operatori turistici presenti con una nutrita presenza di vettori che insieme ai tour operator fanno crescere il turismo nell’Isola, e un educational tour con operatori coreani danno il quadro del salto di qualità che Travelexpo ha compiuto lavorando tutti insieme. Tra l’altro, l’apertura alla Corea del Sud rappresenta una novità per il mercato turistico siciliano, tradizionalmente legato ai flussi provenienti da Nord America e Nord Europa”.

“Travelexpo sta diventando sempre più importante – ha aggiunto Leoluca Orlando, sindaco di Palermo – e Toti Piscopo lanciando Travelexpo ormai quasi venti anni fa ha creduto nel turismo quando nessuno lo faceva. Perché il turismo è la più complessa delle attività economiche. Fino a poco tempo fa Palermo aveva un potenziale inespresso enorme che oggi finalmente siamo riusciti a far emergere e i risultati sono stati immediatamente visibili. Dalla proclamazione di Palermo capitale dei Giovani 2017 e capitale della cultura 2018, al riconoscimento Unesco dell’itinerario arabo-normanno senza dimenticare Manifesta 2018 che l’anno prossimo porterà fino a un milione e mezzo di turisti. Numeri per i quali gli operatori turistici dovranno tenersi pronti per non lasciarsi sfuggire questa opportunità. Perché come ha scritto il Guardian, Palermo è passata da campo di battaglia della mafia a capitale della Cultura”.

Anche Giuseppe Lupo, vicepresidente dell’ARS, ha espresso soddisfazione per Travelexpo “che è cresciuta anche grazie alla collaborazione con le istituzioni che hanno fatto sinergia per la buona riuscita della manifestazione”. “L’Ars – ha poi concluso Lupo – accompagna questo percorso di crescita che punta su Palermo che, dopo essere stata proclamata Capitale della Cultura 2018, deve diventare anche capitale del turismo, valorizzando il settore non solo a luglio e agosto ma dodici mesi l’anno. Un percorso che sembra già avviato se si considera che negli ultimi mesi si è registrato un trend positivo di crescita dei flussi turistici a Palermo e nell’Isola tutta”.

“Questa nuova edizione di Travelexpo – ha concluso Toti Piscopo, patron di Travelexpo – segna il passaggio da Salone a Borsa globale del turismo anche grazie alla piena e totale condivisione di questo progetto, che pur nella tradizione degli appuntamenti borsistici punta a sviluppare azioni dirette a favorire il contatto con i consumatori ma anche a tutelare le categorie turistiche che spesso sono i soggetti più deboli della filiera turistica ma che assolvono a una funzione strategica per favorire i processi di ospitalità, accoglienza e commercializzazione dell’offerta turistica. Travelexpo da oggi grazie alle attestazioni dei tre rappresentanti istituzionali si conferma come borsa che spero sia la casa comune per tutti gli operatori turistici”.

 

http://www.travelexpo.it

News Correlate