martedì, 16 Luglio 2024

Da Mastercard a Airbnb conferme per il boom turistico siciliano

Quest’estate l’Italia si è confermata una destinazione di tendenza, con 18 delle 20 regioni che hanno registrato il loro picco già a giugno 2023. Lo rileva il GeoSpending Observatory di Mastercard presentato nel corso dell’ultima giornata del Sud Innovation Summit, l’incontro sulle nuove tecnologie con la presenza di tanti rappresentanti di multinazionali quali Mastercard, Airbnb, Booking.com e TheFork, che si è svolto nei giorni scorsi a Messina. I dati indicano una significativa crescita delle presenze turistiche in Italia: monitorando i pagamenti digitali degli
ultimi dodici mesi, la spesa dei turisti stranieri è cresciuta del 30%, con un +114% nella spesa in quelle che vengono catalogate come esperienze uniche di viaggio.

“Le nostre analisi dedicate alle singole regioni e comuni confermano il trend dell’economia esperienziale tra i turisti italiani e stranieri – commenta Saverio Mucci, Government Engagement Vice President Italy di Mastercard – Si tratta di un elemento sul quale queste regioni possono e devono puntare per affinare la loro attrattività e potenzialità di sviluppo.”

La propensione dei turisti stranieri a spendere in servizi innovativi è confermata anche da Airbnb, che attesta con una percentuale netta del 75% le prenotazioni in Italia provenientidagli stranieri, contro il restante 25% riferito alle prenotazioni di utenti italiani. La Sicilia, in particolare, sta diventando a tutti gli effetti una delle mete preferite anche per i nuovi nomadi digitali attratti dalle circa 60.000 case sicule a disposizione su Airbnb, spesso anche per soggiorni più prolungati rispetto al periodo di ferie, un altro trend in crescita secondo i dati presentati, nonostante almeno il 70% delle prenotazioni sia ancora per periodi inferiori a una settimana.

Infine, a soddisfare le aspettative dei viaggiatori secondo i dati presentati da TheFork, che a fronte di un incremento dei visitatori esteri e italiani nella bella stagione appena conclusa riporta un 31% di prenotazioni in Sicilia nel mese di agosto e una continua crescita mensile delle prenotazioni nell’area Sud e Isole.

News Correlate