mercoledì, 24 Febbraio 2021

Finanziaria e See Sicily, buone notizie per adv e albergatori

Potrebbero arrivare importanti novità per gli operatori turistici siciliani dall’approvazione della prossima Finanziaria.
Per quanto riguarda gli agenti di viaggio, la notizia è la cancellazione della tassa governativa regionale. Dunque dopo essere stato rimandato a fine giugno, a questo punto come già promesso dall’assessore al turismo Manlio Messina e anticipato su travelenostop.com (vedi news), il pagamento della tassa dovrebbe sparire definitivamente.

Ma dovrebbe cambiare qualcosa anche per gli operatore del ricettivo. La Regione infatti intende istituire il codice identificativo che verrà assegnato a tutti coloro i quali che, in regola con permessi e licenze, offrono anche camere o appartamenti in affitto. Tutti gli altri saranno abusivi. Una mossa per andare incontro agli albergatori che da anni denunciano la concorrenza sleale di chi entra nel mercato autonomamente affittando in nero posti letto e mini appartamenti. Per l’assessore Messina l’obiettivo è creare una banca dati degli operatori siciliani. Ma il codice identificativo servirà anche per operare su piattaforme di prenotazione online quali Airbnb o Booking, che in mancanza di questo codice identificativo dovrebbero impedire che i pagamenti vengano effettuati tramite i loro portali. Il codice identificativo è uno strumento al vaglio anche del Mibact e che quindi quando verrà applicato a livello nazionale, quello made in Sicily verrà inglobato.

Infine, ma questo esula dall’approvazione della Finanziaria, procede spedito il progetto See Sicily. Dopo la pubblicazione del decreto per affidare la campagna di comunicazione (vedi news), entro marzo verrà pubblicato anche quello che riguarda le compagnie aeree. E per lo stesso periodo si attende anche la riapertura dei bandi rivolti agli albergatori e alle agenzie di viaggi.Potrebbero arrivare importanti novità per gli operatori turistici siciliani dall’approvazione della prossima Finanziaria.

News Correlate