lunedì, 19 Aprile 2021

Termini come Parigi? A maggio la Sicilia incontra i vertici Disney

Cresce l’attesa per l’incontro tra la Regione siciliana e i vertici di Walt Disney, previsto a inizio maggio, per riaprire il dialogo interrotto bruscamente qualche anno fa sulla costruzione di un parco divertimenti a Termini Imerese. “Diremo loro che la Sicilia è disponibile e aperta agli investimenti”, ha detto qualche giorno fa l’assessore regionale al Bilancio Gaetano Armao. Inoltre, un mese fa il M5S aveva inviato una lettera al vice presidente di Disney Media Jay Visconti per offrire la propria disponibilità a svolgere il ruolo di intermediario con la Regione, qualora per il colosso mondiale ci fossero ancora le condizioni di investire in Sicilia.

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Termini, Francesco Giunta. “Come noto, il precedente governo regionale, nel 2013, non si comprende per quale motivo, si era fatto sfuggire questa straordinaria occasione di sviluppo e benessere per Termini Imerese e l’intera regione. Non dobbiamo dimenticare che il clima particolarmente temperato della nostra regione consentirebbe l’apertura del parco praticamente per l’intero anno, compresi i mesi invernali. Non possiamo far altro che augurarci di realizzare il sogno”.

News Correlate