Tirrenia e SiciLife fanno coppia per garantire vacanze in sicurezza

La Sicilia, che ha riconfermato per più giorni di seguito di essere a contagi zero, rappresenta oggi una delle mete più versatili per chi vuole concedersi un viaggio e non rinunciare alla sicurezza. Per dare forza all’Isola come destinazione turistica sicura, Tirrenia e SiciLife, startup innovativa del turismo, fanno coppia per assicurare ai turisti che scelgono la Sicilia il perfetto mix fra la passione siciliana, la comodità con i servizi di bordo d’eccellenza e la convenienza assicurate da Tirrenia e SiciLife di far vivere ai turisti la Sicilia come la vivono i siciliani. In assoluta sicurezza. I passeggeri che arrivano a Palermo con le navi di Tirrenia avranno la possibilità di prenotare le proprie escursioni già nel momento in cui acquistano on-line il loro biglietto di viaggio.

“La vacanza deve essere un momento di evasione e di sogno, ma allo stesso tempo in questo momento deve essere un momento di relax da vivere in sicurezza – commenta il CEO di SiciLife Tony Cirnigliaro -. Per questo comunichiamo sempre le caratteristiche che hanno le nostre esperienze anche sotto questo profilo; in Sicilia è particolarmente facile mantenere alti standard di sicurezza, moltissime esperienze sono all’aperto, alla scoperta di luoghi naturalistici come cave, montagne, siti archeologici e piccoli borghi. Ci si può muovere anche con mezzi alternativi, come biciclette, jeep, quad. Insomma, con Tirrenia e SiciLife la vacanza mette insieme sogno e sicurezza”.

SiciLife propone escursioni ed esperienze di vita che coprono tutti i settori turistici dell’isola: arte e cultura, con tutti i principali centri storici, da Palermo a Catania, da Siracusa a Taormina, e i siti archeologici principali, dalla Valle dei Templi a Segesta. Non mancano poi le riserve naturali e i paradisi montani dell’isola, oltre ai borghi suggestivi dove pare che il tempo si sia fermato tra le vie e le piazze dove si vive come ai tempi del Gattopardo, con un fascino d’altri tempi. Borghi antichi come Erice, Cefalù, Scicli, in cui si respira storia e fascino in ogni angolo. E le esperienze sportive e gastronomiche. E, una volta scesi a terra, fra le esperienze, oltre ovviamente ai grandi classici, ce ne sono alcune che garantiscono particolare distanziamento e sicurezza: escursioni in quad in provincia di Agrigento, street food a Palermo in moto Ape; visite ai templi di Segesta con fuoristrada; esplorazione dell’Etna in bike tour; escursioni subacquee a Milazzo; trekking e rafting alle Gole dell’Alcantara; esplorazioni alla scoperta del sito archeologico di Pantalica; trekking sui crateri dell’Etna; Ortigia e Plemmirio in barca e l’imperdibile cooking Class a Siracusa.

News Correlate