domenica, 27 Settembre 2020

Turismo religioso, 20 luglio riunione con operatori siciliani

La convocazione dell’Urps per discutere del booklet da realizzare per l’Annus Fidei

Operatori siciliani a rapporto per definire le linee strategiche e il modo in cui presentare l'Isola nel booklet dell'offerta turistica italiana che verrà pubblicato entro il 15 settembre 2012 in occasione del progetto "Annus Fidei" promosso dal papa nel periodo dall'11 ottobre 2012 al 24 novembre 2013. Del progetto, che prevede l'organizzazione di oltre 15 raduni con l'arrivo di oltre 2 milioni di fedeli direzionando i flussi turistici su tutto il territorio nazionale compresa la Sicilia, si è già discusso nel corso di un incontro fra i rappresentanti delle Province regionali siciliane e dell'Orp lo scorso 11 luglio. E in quella riunione si era parlato anche del booklet che verrà realizzato sia in versione cartacea che elettronico e che verrà distribuito a livello mondiale, raggiungendo almeno un miliardo di persone. Ma per realizzare il booklet è fondamentale selezionare i percorsi maggiormente simbolici e rappresentativi del turismo siciliano, individuando anche un tematismo religioso, come ad esempio i santuari mariani che contraddistinguono la Sicilia. Per questo motivo, il presidente dell'Urps, Giovanni Avanti, ha convocato un tavolo di lavoro per venerdì 20 luglio alle 11 presso la sede dell'Urps in via Roma, 19 a Palermo, con gli operatori turistici delle 9 province siciliane.    

News Correlate