martedì, 19 Gennaio 2021

Via libera da Consob a fusione tra Sat e Adf

È arrivato dalla Consob il via libera al progetto di fusione tra Sat e Adf. L’organismo di controllo della Borsa italiana ha infatti emesso il giudizio di equivalenza sul documento informativo redatto congiuntamente da Sat e Adf nell’ambito dell’operazione di fusione per incorporazione delle società di gestione dei due aeroporti di Pisa e Firenze e ne ha autorizzato la pubblicazione. A renderlo noto le società in una nota congiunta. 

Il documento informativo, spiega la nota, “è stato predisposto per l’ammissione alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana spa delle azioni ordinarie Sat che saranno emesse a servizio della fusione. Sat e Adf – proseguono le società – ciascuna per quanto di propria competenza, provvederanno a depositare l’atto di fusione stipulato l’11 maggio scorso presso i competenti registri delle imprese e la fusione diventerà efficace a partire dal quinto giorno di borsa aperta successivo dalla data in cui verrà eseguita l’ultima delle iscrizioni dell’atto di fusione.

Alla data di efficacia della fusione è previsto che Sat aumenti il proprio capitale sociale per un importo complessivo di 14 milioni e 440.743 euro nominali mediante emissione di 8.751.966 azioni prive del valore nominale, da porre a servizio del concambio delle azioni Adf. Per l’effetto, tutte le azioni ordinarie rappresentanti l’intero capitale sociale di Adf verranno annullate e cesseranno di essere quotate in sul mercato telematico azionario”. Infine, conclude la nota, “alla data di efficacia della fusione Sat muterà la propria denominazione in Toscana Aeroporti spa, con sede legale a Firenze”.

News Correlate