mercoledì, 30 Novembre 2022

Firenze, Del Re: su affitti brevi servono poteri da Governo

“Sugli affitti turistici il Comune di Firenze è sempre stato in prima linea sia per fare squadra con le altre città d’arte e chiedere ai vari governi una norma. Soprattutto abbiamo chiesto il potere di regolamentare questa materia. Così come abbiamo fatto nel 2017 quando l’allora ministro Franceschini ci dette quella norma, il decreto Scia 2, che ci ha permesso di bloccare nuove aperture di ristoranti, bar, gelaterie all’interno del centro storico. Fummo i primi ma lo abbiamo potuto fare perché avevamo il potere di farlo, riconosciuto dal governo. Chiediamo una norma analoga anche per gli affitti turistici”. Lo ha detto l’assessore all’urbanistica Cecilia Del Re, a margine della presentazione del nuovo piano di gestione Unesco del centro storico di Firenze.
Tra gli obiettivi, ha spiegato Del Re, “anche riportare la residenza nel centro storico. Il masterplan della caserma di Santa Maria Novella prevede il 40% di quell’immobile dedicato ad housing sociale per rigenerare questo spazio meraviglioso della città sul modello delle Murate, che è stato un modello vincente, realizzato con fondi pubblici. Ora è l’epoca del Pnrr e con quei fondi possiamo sbloccare le Murate, dare nuovi alloggi nella caserma Lupi di Toscana”.

News Correlate