lunedì, 21 Settembre 2020

L’Hotel Brunelleschi entra nella rosa di National Geographic

L’Hotel Brunelleschi di Firenze è stato selezionato per entrare nella Luxury Collection del National Geographic Traveller. Il riconoscimento va ad aggiungersi alle segnalazioni in guide e riviste nel settore turismo di lusso.

Il nome National Geographic è sinonimo di viaggi nel mondo per antonomasia. La rivista esiste dal 1888 e da sempre soddisfa la curiosità di viaggiatori esperti ed esigenti. National Geographic Traveller (www.natgeotraveller.co.uk) ogni anno pubblica The Luxury Collection, una selezione che rivela le tendenze di viaggio di lusso del momento. Vengono segnalati ogni genere di vacanza e ogni aspetto del viaggiare con stile: destinazioni di ogni tipo, ristoranti gourmet, indirizzi per dormire, escursioni.
L’Hotel Brunelleschi viene descritto con queste parole lusinghiere che ne evocano l’atmosfera ricercata, la preziosità degli interni, la location unica e il pregio storico: “L’Hotel Brunelleschi si trova nel cuore di Firenze a pochi minuti a piedi dal Duomo e dalla Galleria degli Uffizi. I principali musei della città e le vie dello shopping più frequentate si trovano proprio dietro l’hotel. La lussuosa struttura include al suo interno l’edificio più antico della città, la torre bizantina della Pagliazza ed ha un museo privato dove si trovano reperti originali di bagni romani. L’ultima ristrutturazione nel 2013 ha visto l’Hotel Brunelleschi aggiornato con arredi contemporanei e servizi moderni all’interno dell’edificio storico, offrendo i più alti standard di comfort ed un servizio impeccabile. Alcune delle 96 eleganti camere sono dotate di viste spettacolari sul centro di Firenze e sulla famosa Cupola di Brunelleschi. L’antica Torre della Pagliazza si sviluppa su due piani e attribuisce al complesso fascino e storia. La Suite Pool è dotata di terrazza privata con vasca idromassaggio e vista sulla Cupola di Brunelleschi e Piazza della Signoria. Al primo piano della Torre della Pagliazza, il raffinato ristorante Santa Elisabetta, con sette tavoli, offre un’atmosfera magica e affascinante e nuovi menù creati dallo chef Rocco De Santis. Al pianterreno e all’esterno nella caratteristica piazzetta antistante l’hotel nella bella stagione, l’Osteria della Pagliazza propone un menù ideato per far gustare agli ospiti le prelibatezze della cucina toscana tradizionale, rinnovata con cura e tocchi moderni. L’albergo dispone anche di un centro fitness ben attrezzato. L’Hotel Brunelleschi, resort unico e di atmosfera, offre una affascinante giustapposizione fra antico e moderno in una delle città più affascinanti del mondo. Da non perdere: un pasto indimenticabile nella magica atmosfera del Ristorante Santa Elisabetta con lo chef Rocco De Santis”.

News Correlate