Arezzo avrà presto il suo ‘Museo dell’Oro’

 

Regione Toscana, Comune di Arezzo, Società Arezzo Fiere e Congressi e Fondazione Guido d’Arezzo sottoscriveranno un protocollo di intesa per la valorizzazione della collezione ‘Oro d’Autore’, di proprietà della Regione e custodita dalla società Arezzo Fiere, destinata ad essere esposta negli spazi del Palazzo di Fraternita.

Si tratterà di un vero e proprio ‘Museo dell’Oro’ e farà parte del sistema museale regionale e nazionale.

“La Regione Toscana – spiega Monica Barni, vicepresidente della Regione – ha scelto ne 2019 di acquisire la collezione ‘Oro d’Autore’ per garantire la conservazione e la valorizzazione di un importante patrimonio della città e della regione. L’esposizione della collezione Oro d’Autore costituirà il primo nucleo di un futuro museo cui spetterà il compito di far conoscere la tradizione orafa del territorio e di sostenere una vocazione che ha radici antiche e lega mondo artistico e produttivo, artigianato di qualità e turismo”.

News Correlate