venerdì, 2 Dicembre 2022

L’Isola d’Elba pronta ad ospitare la 27^borsa del turismo sportivo e termale

Promozione del turismo legato alla vacanza attiva e all’outdoor, punto di incontro tra operatori turistici e mondo dello sport, ma anche occasione per scoprire gusti e sapori della Toscana insulare. E’ quanto propone la 27^ edizione della BTS – borsa del turismo sportivo e del benessere termale, in programma dal 6 al 9 ottobre all’isola d’Elba.
Per il presidente della Toscana, Eugenio Giani, “è un’iniziativa a cui la Regione tiene molto perché ha tre scopi fondamentali. L’arcipelago, uno dei biglietti da visita più belli e distintivi della Toscana, è una risorsa da valorizzare e sostenere per tutte le ricadute sociali, culturali ed economiche che ha sulle persone che vi abitano. Secondo, questa manifestazione ci aiuta a veicolare e promuovere tanti altri eventi che accadono in Toscana, con un’attenzione particolare rivolta a quelli che rientrano nello sport e nel turismo attivo. Ed infine perché la BTS, essendo collocata a ottobre, aiuta a destagionalizzare i flussi e a godere delle bellezze dell’isola d’Elba, e delle altre isole”.
Giani ha aggiunto che “diventa sempre più importante garantire all’Elba un collegamento aereo e abbiamo pertanto avviato un dialogo con Toscana Aeroporti per concretizzarlo e favorire un’integrazione con gli scali di Pisa e Firenze”. Il presidente Federalberghi Confcommercio Isola d’Elba Massimo De Ferrari ha poi spiegato che “il turismo in Toscana quest’anno è tornato faticosamente ai livelli del 2019 e gli italiani sono la componente più importante. Da ora in poi dovremo fare i conti con il caro energia e con tutte le conseguenze negative,  che ricadranno sul consumatore italiano. Il turismo sportivo rappresenta il 10% dell’industria turistica, con un trend in permanente crescita. Solamente in Italia abbiamo quasi 20 milioni di persone che praticano sport”.

News Correlate