TESTMSL

Siena, un nuovo ostello lungo la Via Francigena

Verrà utilizzata una parte della vecchia scuola di Strove

A Monteriggioni (Siena) sorgerà un ostello low cost per i pellegrini della via Francigena. Il Comune ristrutturerà una parte della vecchia scuola di Strove, dove già funziona un emporio polifunzionale-ristorante, per creare un dormitorio per pellegrini. "Attualmente – ha spiegato Bruno Valentini, sindaco di Monteriggioni – sulla Francigena italiana ci sono una decina di ostelli, soprattutto di impronta religiosa. Non bastano soprattutto se si vuol rilanciare davvero il percorso. Ci piacerebbe sperimentare un modello nuovo di accoglienza, ispirata agli antichi ospitali – ha proseguito – che consenta agli escursionisti di lunghi tragitti, ai moderni pellegrini, di pernottare in modo confortevole e socializzante, a costi bassi, semplicemente esibendo le credenziali delle tappe percorse. La scorsa primavera, in collaborazione con l'associazione Itineraria di Alberto Conte –  ha concluso – abbiamo accolto il primo corso italiano per hospitaleros laici, uno stage di formazione per volontari che intendono, sul modello di Santiago de Compostela, prestare gratuitamente una parte del proprio tempo per tenere aperti gli ostelli lungo la Via Francigena".

News Correlate