sabato, 5 Dicembre 2020

Cciaa Maremma promuove Lab digitale per nuovi modelli turismo

La Cciaa Maremma e Tirreno ha promosso un ‘Lab’, laboratorio online per aiutare le imprese del settore turistico a iniziare un percorso di innovazione digitale. Il Lab interattivo, diretto a ripensare il turismo come processo complesso e adattivo, che privilegia l’utilizzo delle tecnologie 4.0 in funzione anti crisi, si è svolto in due venerdì. Si è trattato della prima iniziativa in Toscana realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria civile e industriale dell’Università di Pisa ed il partenariato del progetto regionale Prodest – Processi di digitalizzazione delle imprese nel settore turistico. Settanta le adesioni provenienti dal territorio livornese e grossetano, e una ventina le imprenditrici e gli imprenditori che hanno interloquito con gli esperti. Gli esperti hanno spiegato ai partecipanti i vantaggi dell’utilizzo delle tecnologie 4.0 in funzione anti crisi. ”
Si registra un grande bisogno di capire, di fare chiarezza sull’impresa 4.0 nel settore turistico – sottolineano i ricercatori del team di Prodest – La gran parte delle imprese appare ancora ai primi passi del percorso di trasformazione digitale e nell’uso delle tecnologie 4.0. E la vera sfida è di rendere interoperabili tra loro i diversi software a supporto delle loro attività: questo permetterebbe alle aziende di analizzare una serie utilissima di dati in grado di aiutarle in tutti i processi decisionali”.
“La Cciaa, in collaborazione con l’Università di Pisa, si sta indirizzando ad approfondire ulteriormente le tematiche affrontate con questo Lab – commenta il presidente della Cciaa Riccardo Breda – Le imprese hanno capito che per aumentare il loro livello di competitività devono affrontare la sfida della digitalizzazione”.

News Correlate