venerdì, 14 Maggio 2021

Provincia di Siena, meno arrivi ma più presenze

Siena e San Gimignano attrazioni per i turisti delle città d’arte

Secondo un’indagine della provincia di Siena, tra maggio e agosto, nel territorio provinciale, sono diminuiti gli arrivi (-3%) ma sono aumentate le presenze (+3,5%). I curatori dell’indagine hanno intervistato un campione di persone chiedendo come vedono Siena e il suo territorio e quali sono le motivazioni per le quali i turisti scelgono il senese. Emerge così che i turisti dei centri d’arte (64% stranieri e 36% italiani) come prima motivazione hanno le città come Siena e San Gimignano, mentre i turisti culturali (68% stranieri e 32% italiani) le attrazioni sparse, dai centri minori al turismo itinerante, l’arte, la cultura. I turisti enogastronomici (67% stranieri e 33% italiani) sono invece spinti dal desiderio di gustare i prodotti tipici e la cucina locale, mentre i turisti delle terme (89% italiani e 11% stranieri) hanno una connotazione tendenzialmente di tipo stanziale. Per quanto riguarda le provenienze tra gli stranieri il maggior numero di turisti arriva da Germania, Francia, Regno Unito, Spagna. Tra gli italiani il maggior numero di turisti arriva da Liguria, Lazio, Lombardia, Toscana, Puglia, Marche, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna.

News Correlate