venerdì, 3 Dicembre 2021

Siena, stagione negativa per un operatore su due

Prenotazioni in calo a Chianciano e Amiata. Bene solo il Chianti

Da un sondaggio della Confesercenti emerge che per gli operatori turistici della provincia di Siena, la stagione 2007 è negativa: un operatore su due non è per niente soddisfatto dell’andamento dei primi sei mesi di quest’anno lamentando una diminuzione di presenze di turisti. E’ contenuto il numero di coloro che rilevano stabilità nell’andamento della propria azienda (tra il 7,9 ed il 12,8%). Più ampia la fetta di operatori che denotano incertezza nel giudizio sul periodo estivo (20,5%). I giudizi più negativi arrivano dagli operatori di Chianciano Terme e dell’Amiata. Quelli positivi, soprattutto per l’estate, dal Chianti mentre il dato di Siena rispecchia la tendenza complessiva della provincia, con valutazioni equamente ripartite. Interrogato anche su possibili richieste o suggerimenti per il miglioramento del sistema turistico senese, il 28% degli operatori associati a Confesercenti ha evidenziato soprattutto la necessità di “migliorare le politiche, la promozione e la programmazione di eventi”.

News Correlate