venerdì, 28 febbraio 2020

Turismo, Scaletti difende modello ‘Toscana’

L’assessore risponde alle critiche di alcuni consiglieri regionali

La Regione Toscana è attiva nelle politiche per il turismo. È quanto afferma Cristina Scaletti, assessore regionale al Turismo, rispondendo a un'interpellanza presentata dai consiglieri del gruppo Fratelli d'Italia Marina Staccioli, Giovanni Donzelli e Paolo Marcheschi. L'assessore, dopo aver ricordato che gli scali aeroportuali di Firenze e Pisa sono stati di nuovo inseriti in fascia ‘A’, ha spiegato che per porre rimedio alla perdita di turismo da crociera nel porto di Livorno, la Regione “sta lavorando con la società di gestione Porto 2000 per garantire nel 2013 un numero di accessi adeguato. Per quanto riguarda le infrastrutture destinate al turismo, Scaletti ha ricordato che la Regione ha stanziato 11 milioni di euro, dei quali circa 4 sono andati a Grosseto e 3,4 a Livorno. "L'andamento turistico di quest'anno – ha proseguito – mostra dati positivi per il turismo straniero, mentre c'è una contrazione della domanda nazionale. Per questo abbiamo messo in campo il 'Piano Italia', un progetto per incrementare il mercato turistico nazionale con un budget di 2 milioni di euro". Infine,  l'assessore ha ricordato il ruolo del portale web. 

News Correlate