giovedì, 30 Maggio 2024

L’Alto Adige si rivela in tutto il suo splendore con ‘Malghe in Fiore’

Dall’11 maggio al 1 giugno, Malghe in Fiore invita a esplorare la bellezza primaverile delle Dolomiti attraverso una serie di attività guidate. Si parte da domenica con un’avventura adrenalinica in e-bike per un tour guidato tra i suggestivi meleti e vigneti, dove gli ospiti possono esplorare una natura incontaminata e ammirare panorami mozzafiato come quelli di Naz, Sciaves e Novacella, immergendosi ed esplorando i numerosi sentieri del territorio.
Lunedì si assaporano i bagni nel bosco presso la suggestiva cascata di Vandoies di Sopra. Sempre lunedì è prevista un’escursione guidata sul tema delle erbe a Naz con un esperto erborista certificato che introduce gli ospiti ad apprendere informazioni e consigli interessanti sulle erbe locali e i loro benefici. Martedì all’Alpe di Rodengo e Luson per una passeggiata consapevole con un delizioso e genuino pranzo in malga, un momento di relax per apprezzare la bellezza dei boschi e la vista panoramica sulle montagne circostanti assaporando i prodotti gastronomici dell’Alto Adige. Mercoledì è in programma una camminata mattutina con colazione al rifugio Lago di Pausa alla montagna di Terento, con 900 metri di dislivello. Giovedì un’escursione primaverile che inizia alla stazione della cabinovia Gitschberg a Maranza da cui si imbocca il sentiero delle baite fino alla cima Kleingitsch a 2262 metri di altitudine per proseguire nella Valle d’Altafossa e al sentiero Kneipp per sperimentare i benefici della terapia con acqua fredda in mezzo alla natura. Venerdì, la visita ai meleti di Naz permette agli ospiti di degustare le deliziose mele locali e di coglierne il significato simbolico. Sabato, come culmine dell’esperienza di Malghe in Fiore, è prevista una lezione speciale di Mountain Glow Yoga sul monte Gitschberg, consentendo agli ospiti di godere della spettacolare vista e della tranquillità della montagna con una lezione di Yoga molto speciale.

All’interno del vasto territorio dell’Area vacanze Sci & Malghe Rio Pusteria, oltre ai rifugi e alle malghe coinvolti nell’evento, vi sono altri luoghi che meritano una visita, tra questi in particolare: il rifugio Wieserhütte nella Valle di Altafossa o il maso Unteregger a Valles, due realtà autentiche che offrono esperienze immersive nella bellezza naturale dell’Alto Adige. Wieserhütte, situato a 1.800 m nella pittoresca Valle di Altafossa, accoglie gli ospiti con la sua rustica atmosfera alpina ed è accessibile da Maranza a piedi o in e-bike.
Le escursioni attraverso Valle Altafossa e verso le vette circostanti partono direttamente dal rifugio, offrendo panorami mozzafiato. Con 70 posti a sedere, in un ambiente rustico e con una terrazza panoramica, vengono proposte specialità gastronomiche dell’Alto Adige con un’ampia scelta di canederli preparati con ingredienti freschi, tra cui i formaggi prodotti direttamente nel caseificio del rifugio Wieserhütte. Qui è possibile anche fermarsi per dormire: la struttura offre tre camere per 2-3 persone e un dormitorio comune per un massimo di 16 posti, ideale per gli escursionisti che desiderano iniziare le loro escursioni alle prime ore del mattino.
Il maso Unteregger è invece a 1.200 m di altitudine a Valles, e rappresenta una vera e propria oasi di genuinità e tradizione.

News Correlate