domenica, 29 Novembre 2020

Val di Fassa scenario ideale per il ritorno di ‘Linea Bianca’

Dal 13 al 15 dicembre la troupe di ‘Linea Bianca’, programma di Rai Uno diretto da Alessandro Ingargiola, è stata in Val di Fassa, con il coordinamento e il supporto di Trentino Marketing e Apt Val di Fassa, per girare le scene che vanno in onda il prossimo 17 gennaio (daytime).

La trasmissione torna (dopo tredici anni) il 27 dicembre con una versione giovane e fresca capitanata da Massimiliano Ossini e con la consulenza di Lino Zani, maestro di sci.

A condurre la trasmissione con Ossini, Alessandra Del Castello, istruttrice di sci di Roccaraso.

I due presentatori hanno girato diverse scene nella panoramica conca del Ciampedìe (2000 m) di Vigo e avuto come ospiti-esperti del posto: Maurizio Davarda, trentenne freerider di Vigo che lo scorso aprile è sceso per primo con lo snowboard dalla parete nord del Gran Vernel che è volato in elicottero con Ossini fin sul Sas Morin (sopra Pozza di Fassa); Igor Cigolla, ex campione di discesa libera e da anni coordinatore delle Fiamme Oro per gli sport alpini del centro della Polizia di Stato di Moena; i maestri di sci della scuola di Vigo; il ‘Grop de la Mèscres de Cianacei e Gries’ (Gruppo delle maschere di Canazei e Gries, in ladino); Fabio Chiocchetti, direttore dell’Istituto culturale Ladino di Fassa. www.fassa.com 

News Correlate