martedì, 26 Gennaio 2021

Ciaspolada Val di Non, occhi puntati su sicurezza

Cai e Forestale educano all’uso responsabile delle racchette da neve

La sicurezza sarà il tema centrale della Ciaspolada della Val di Non. Quest’anno, infatti, obiettivo di  Cai e Corpo Forestale dello Stato è proprio quello di far conoscere un uso sicuro delle racchette da neve e dell’andare in montagna. "Anche quest'anno il giorno della Befana 6.000 appassionati completeranno un tracciato innevato di 8 km in Val di Non – spiega Gianni Holzknecht, presidente Podistica Novella, società organizzatrice della Ciaspolada – e per l'occasione ci siamo posti l'obiettivo di spiegare come si vada correttamente in montagna usando le ciaspole”.
Sino a domenica alla mostra sull'artigianato al palAnaunia di Fondo, personale specializzato di Cai e Cfs darà informazioni sulle norme da rispettare per effettuare in sicurezza escursioni invernali e sulla corretta educazione a tematiche quali il corretto equipaggiamento, abbigliamento, comportamento in caso di pericolo, modalità per lanciare l'allarme, meteorologia e conoscenza dei tipi di neve pericolosa. L’iniziativa punta a sensibilizzare gli escursionisti sui rischi di questa attività sempre più diffusa sulle Alpi e sugli Appennini, perché di moda e alla portata di tutti. 

News Correlate