mercoledì, 8 Luglio 2020

Crescono le presenze e arrivi nel Garda Trentino nel 2017

Nel Garda Trentino nel 2017 gli arrivi sono aumentati del 4,7% (869.242 a fronte di 830.098) e le presenze del 4,5% (3.561.284 a fronte di 3.407.198). È quanto emerge dati dati statistici del report annuale. La variazione percentuale è stata del +2% per gli arrivi alberghieri e del +10,4% per quelli extralberghieri. Per le presenze è stato registrato un +0,9% nel settore alberghiero e un +9,6% in quello extralberghiero.

La presenza di italiani vede come mese predominante sempre agosto, seguito a distanza nell’ordine da luglio, settembre, giugno, dicembre e aprile. Le presenze di stranieri vedono invece il picco praticamente paritario a luglio e ad agosto, seguiti da settembre, giugno, aprile, maggio e ottobre.

Quanto ai flussi turistici, Riva del Garda ha contato il 49,2% delle presenze e ha visto gli arrivi aumentati del 3,5% rispetto al 2016 e le presenze del 3,1%. Nago Torbole ha avuto il 23% delle presenze totali e altrettante Arco.

News Correlate