martedì, 23 Luglio 2024

Garda Trentino: i successi dei suoi ambassador nel mondo

Il Garda Trentino si presenta come un territorio perfetto per gli amanti dello sport. Tra pareti rocciose, laghi e tracciati bike, gli sport ambassador di Garda Dolomiti S.p.A. hanno a disposizione una palestra a cielo aperto per prepararsi alla conquista dei titoli più importanti dei rispettivi sport, regalando al tempo stesso visibilità e comunicazione al territorio anche attraverso i loro profili social.
Anche nel 2023, non sono mancate le giornate di gloria per i testimonial del territorio, a cominciare dal velista Ruggero Tita, che insieme a Caterina Banti ha conquistato il terzo titolo mondiale nella categoria Nacra 17, guadagnandosi automaticamente il pass per i Giochi Olimpici di Parigi 2024, dove tenterà di bissare l’oro di Tokyo.
Sempre in acqua si sono messi in luce i windsurf ambassador Bruno Martini e Nicolò Renna: il primo ha battuto i record, sia pinna che foil, della One Hour Classic di Torbole (storica regata organizzata dal Circolo Surf Torbole svolta a giugno), mentre il secondo ha conquistato il primo posto al Campionato Europeo IQfoil 2023 e il terzo a quello mondiale, conquistando di fatto il pass per le prossime Olimpiadi.
Titolo Europeo anche per Eleonora Farina: la bike ambassador, tornata in sella dopo l’incidente di maggio, si è laureata campionessa continentale di Downhill in Francia appena due settimane fa.
Lo scorso febbraio è stato il turno del climbing ambassador Stefano Ghisolfi, che a Drena ha liberato Excalibur, la via più difficile d’Italia, gradata 9b+, che si aggiunge alle altre pareti del territorio (9b o superiori) liberate proprio dal climber, come One Slap, Queen Line, Erebor e The Lonely Mountain.
Importanti riconoscimenti sono stati poi conquistati anche dalla sailing ambassador Chiara Benini Floriani, classificatasi terza all’Olympic Test Event di Marsiglia e quarta alla Coppa del Mondo di Palma di Mallorca, e dalle new entry di quest’anno Nicola Duchi e Sara Daldoss, rispettivamente testimonial per il triathlon e per la canoa. Il triatleta ha infatti conquistato il secondo posto del Campionato Italiano di Duathlon classico e il quarto nella Ironman 70.3 di Gdynia, mentre la canoista si è piazzata al primo posto nel K2 1000 metri, 500 metri e 200 metri dei Campionati Italiani U23, e al secondo posto dei Campionati del Mondo U23 nel K2 500 metri e di quelli Europei U23 nel K4 500 metri.
“Seguiamo sempre con particolare attenzione i risultati ottenuti dalla nostra squadra di ambassador, che comunichiamo e condividiamo tramite i social dell’APT. Proprio questi canali, in particolare Instagram, sono il fulcro della strategia di comunicazione che usiamo con i testimonial, per un racconto live e visivo del territorio. Non possiamo che essere molto orgogliosi di essere rappresentati nel mondo da atleti così preparati e che in ogni occasione portano alta la bandiera del Garda Trentino. Un grande in bocca al lupo a tutti per le gare che li attenderanno nei prossimi mesi!”, ha commentato il presidente di Garda Dolomiti Azienda per il Turismo S.p.A. Silvio Rigatti.

News Correlate