In Alta Badia torna l’appuntamento estivo con ‘In vetta con gusto’

‘In vetta con gusto’ ritorna nell’estate in Alta Badia con un calendario ricco di eventi legati al mondo dell’enogastronomia. Il motto del 2016 è ‘Giro d’Italia dei Sapori’. 

La tappa regina del Giro d’Italia 2016, con arrivo il 21 maggio a Corvara, è lo spunto per creare un tour gastronomico tra i sapori ed i prodotti d’eccellenza delle regioni italiane.

Le 10 baite partecipanti sono abbinate ad altrettanti Chef stellati, che rappresentano le regioni toccate dalla 99^edizione dell’evento ciclistico fra i più seguiti al mondo. Una manifestazione, che trascende l’aspetto sportivo, divenendo negli anni un patrimonio sociale e storico, amata e vissuta con passione da milioni di persone.

Sulle orme della Corsa Rosa, dalla Calabria al Piemonte, risalendo tutta la penisola da sud a nord e da est a ovest, si conosceranno realtà gastronomiche, proprie della tradizione culinaria italiana. Nella creazione della ricetta, ogni Chef si ispirerà alla cucina e alle tradizioni della propria regione. Il tutto seguendo le strade che saranno lo scenario del Giro d’Italia ciclistico. Questi piatti verranno serviti durante tutta la stagione estiva 2016 nei rifugi partecipanti. Ai vari piatti verrà abbinato un vino dell’Alto Adige.

Gli escursionisti e amanti della buona cucina avranno il piacere di creare il proprio Giro d’Italia dei Sapori, assaggiando i piatti delle regioni preferite. Le baite sono raggiungibili sia a piedi o con gli impianti di risalita, sia in sella ad una comoda bici elettrica, che può essere noleggiata presso una delle Aree Movimënt a 2000 m, oppure presso gli uffici turistici di Corvara, La Villa e La Val. La regione, oltre ad ospitare la tappa regina del Giro d’Italia, vede la Corsa Rosa protagonista anche il giorno 22 maggio con la cronoscalata all’Alpe di Siusi e con la partenza da Bressanone della tappa del 24 maggio.

 Mercoledì 25 luglio, avrà luogo la prima ‘Serata dello strudel’, manifestazione golosa e creativa, che vede come protagonista lo strudel in tutte le sue possibili varianti. Le varietà di strudel verranno proposte lungo la via centrale di San Leonardo in Alta Badia, per l’occasione chiusa al traffico, a partire dalle 19.

La serata del 25 agosto, vuole celebrare il connubio tra gastronomia e scienza. A questo scopo avrà luogo una cena all’interno del Museo di San Cassiano ‘Museum Ladin Ursus ladinicus’, dedicato all’orso preistorico del Conturines. I piatti proposti dagli Chef di alcuni ristoranti dell’Alta Badia, tra i quali i 3 ristoranti stellati, verranno creati appositamente per la serata e potranno essere degustati, passeggiando nelle sale del Museo.

I prati ai piedi delle cascate del Pisciadù a Colfosco faranno da cornice alla 2^ edizione di ‘Una cascata di sapori’, in programma per mercoledì 3 agosto e venerdì 12 agosto 2016 dalle11.30 alle 17. Alcuni ristoranti, hotel e locali di Corvara e Colfosco proporranno i loro piatti, che potranno essere degustati a stretto contatto con la natura, ai piedi del Gruppo del Sella.

Il Sas Dlacia, che in ladino significa “sasso di ghiaccio”, farà da cornice alla 2^ edizione de ‘La Dolomitica’, simposio gastronomico, organizzato in Alta Badia. L’evento culinario nasce da una collaborazione tra i migliori chef e ristoratori dell’Alta Badia e di Cortina d’Ampezzo. Il simposio avrà luogo venerdì 5 agosto a partire da mezzogiorno.  www.altabadia.org 

News Correlate