sabato, 31 Ottobre 2020

Innevate artificialmente e quasi tutte attive piste Dolomiti Superski

Anche se in questo inverno la neve naturale si sta facendo desiderare, sulle Dolomiti, grazie ai cannoni spara-neve, sono percorribili il 97% dei 1.200 km di piste del consorzio Dolomiti Superski. Per la stagione 2016/17 sono stati investiti 20 milioni di euro in innevatori, condotte, sale macchine, impianti elettrici e bacini di raccolta idrica in diverse zone sciistiche del comprensorio. Il carosello sciistico Sellaronda è stato così aperto già per il primo weekend di dicembre. Dal 26 novembre, giorno d’inizio della stagione invernale, all’Epifania si è registrato un +4% in termini di giornate skipass vendute con un +5% di passaggi complessivi, relazionati allo stesso periodo dell’anno precedente, che si era concluso con risultati da record per il comprensorio sciistico delle Dolomiti.

News Correlate