sabato, 16 Gennaio 2021

Vetrine ‘oscurate’ in Val di Sole per protestare contro stop a turismo                           

Per tre giorni, dal 12 al 14 dicembre, gli esercenti di 13 comuni della val di Sole aderenti a Confcommercio Trentino oscureranno le vetrine con giornali vecchi al posto degli oggetti esposti in vetrina. L’obiettivo, è “far aprire gli occhi e chiedere che non venga dimenticato il loro ruolo di presidio nei borghi di montagna, messo a rischio per lo stop al turismo causa Covid-19”.
L’iniziativa interesserà 284 negozi al dettaglio. Nell’elenco ci sono botteghe storiche che caratterizzano le località di montagna: antiche panetterie, enoteche, negozi di tessuti tipici e di abbigliamento, bar, produttori di eccellenze gastronomiche. “R-Esistiamo in Montagna”, questo lo slogan che verrà affisso nei negozi.

News Correlate