TESTMSL

Alto Adige, in diminuzione numero turisti italiani

Ma a compensare calo ci pensano turisti svizzeri e tedeschi

È in flessione il numero di turisti italiani in Alto Adige. I dati definitivi per la stagione sciistica 2012 parlano di un calo del 9,1% dei vacanzieri provenienti dall’Italia.
A compensare però il calo dei connazionali ci pensano gli svizzeri, che aumentano del 22,7%, grazie anche al cambio monetario favorevole tra franchi ed euro, e i tedeschi, che segnano un +2,4%. In generale, le stime parlano di un calo dell'1,4% del settore turistico altoatesino, accompagnato da una lieve flessione anche per quel che riguarda il traffico sulla A22. Stando alle previsioni presentate dall'Ire alla Camera di Commercio, però, questo trend negativo non si rifletterà sull'intera economia.
Il Pil della Provincia autonoma di Bolzano dovrebbe crescere dello 0,5% rispetto al 2011; un dato modesto, certo, ma che accerta un'assenza di quei crolli e quelle recessioni che potrebbero interessare altre aree del Paese.

 

          

News Correlate