mercoledì, 26 Gennaio 2022

Dolomiti meta preferita per le festività natalizie

La maggior parte dei turisti sceglie vacanze di 3/4 giorni per risparmiare

Sono più che buone le previsioni turistiche per le feste natalizie nelle località delle Dolomiti. La gente, pur di non rinunciare alla settimana bianca, preferisce ridurre i giorni del soggiorno e, al posto della classica settimana, opta per un periodo più breve, dai 2 ai 4 giorni. Tra le aree più gettonate quelle dell'Alto Adige, seguite da quelle bellunesi e del Trentino. A renderlo noto il portale del turismo Dolomiti.it, in base ad un'analisi realizzata sulle richieste di prenotazione di circa 1.000 strutture ricettive promosse sul portale e presenti su gran parte del territorio delle Dolomiti. Sono le coppie le più interessate a trascorrere il Capodanno e l'Epifania nelle strutture ricettive delle Dolomiti che abbiano tassativamente una spa.
"La difficoltà principale che gli albergatori stanno affrontando è quella di accontentare la richiesta di una gran parte di turisti che scelgono la vacanza breve di 3/4 giorni – afferma David Pirrello, presidente e Ceo di Dolomiti.it Srl – gli hotel tendono a proporre minimo 7 giorni di permanenza soprattutto durante le feste di Natale, Capodanno ed Epifania. Gli utenti sono disperatamente alla ricerca di una sistemazione di breve durata soprattutto per Capodanno, periodo in cui gli hotel sono pieni al 99%".

News Correlate