lunedì, 8 Marzo 2021

Un convegno per rilanciare il turismo congressuale

Umbria punta ad affermarsi come sede di eventi, congressi e convegni

Oggi a Perugia si è tenuto il  convegno ‘Il Turismo Congressuale in Umbria: presente e futuro’, dedicato allo sviluppo del turismo congressuale in Umbria. L’incontro è stato organizzato da Pco Umbria, l'associazione organizzatori professionali di congressi, nata nei mesi scorsi con il sostegno di Confindustria Perugia e Confcommercio della provincia di Perugia, con la finalità di sostenere la qualità e la professionalità di coloro che operano in Umbria nell'ambito del turismo congressuale e di favorire una maggiore collaborazione tra gli operatori per presentarsi uniti e più forti, di fronte agli interlocutori istituzionali. Il convegno è stato essere un'occasione di confronto sui temi legati alla promozione della ‘destinazione Umbria’ come sede di eventi, congressi e convegni. L'ambito congressuale, infatti, rappresenta un settore strategico per lo sviluppo del turismo regionale, indispensabile sia per una crescita complessiva delle presenze che per favorire la destagionalizzazione. L’apertura è stata affidata da Maria Pantini, presidente di Pco Umbria. Dopo i saluti, ad opera di Roberto Bertini, assessore al Turismo della Provincia di Perugia e Giuseppe Lomurno, assessore al Turismo del Comune di Perugia,  una serie di relazioni moderate da Maria Del Duca e Antonio Pizzacalla, dal titolo ‘La promozione del territorio umbro: aggregarsi per competere’.

News Correlate