martedì, 24 Novembre 2020

Strada dei Vini del Cantico asset fondamentale del turismo enogastromico

Successo nel 2014 per la ‘Strada dei Vini del Cantico’ che si conferma punto di riferimento per la scoperta di un territorio ricco di attrattive turistiche, culturali ed enogastronomiche dei 12 Comuni partecipanti: Assisi, Bettona, Cannara, Collazzone, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Perugia, Spello, Todi, Torgiano (sede della Strada).

Nel 2014 la Strada dei Vini del Cantico ha incrementato le occasioni di collaborazione a progetti, eventi, iniziative per migliorare la cultura dell’accoglienza turistica. Il suo principale obiettivo è stato quello di diffondere l’immagine e la conoscenza della Strada attraverso iniziative di commercializzazione e di rappresentanza nell’ambito di manifestazioni fieristiche e la pubblicazione di materiale promozionale.

La Strada dei Vini del Cantico si occupa anche della selezione dei migliori appuntamenti enologici e gastronomici del territorio, alla scoperta della produzione dei vini DOC e DOCG e di tutte le specialità culinarie.

Inoltre, durate ‘anno sono state pubblicate 2 guide: la prima è riferita all’Accoglienza e comprende la guida al territorio, pacchetti turistici e la lista dei soci (strutture ricettive, ristorative, cantine, frantoi, aziende agrarie, musei, associazioni, agenzie, ecc…); la seconda è dedicata solo ai pacchetti turistici, quest’ultima realizzata insieme al Coordinamento regionale delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria.

News Correlate