sabato, 27 Febbraio 2021

Forte di Bard: ora si visitano anche le prigioni

Aprono al pubblico le 24 celle di detenzione, ingresso free per under 18

L’offerta culturale del forte di Bard si arricchirà entro la fine del 2010 di nuovi percorsi di visita, dalle prigioni alla sommità della fortezza, interessando sia gli spazi interrati che quelli esterni per fare scoprire il Forte in ogni suo angolo. I percorsi saranno tre: uno paesaggistico, uno naturalistico e uno storico. Quest’ultimo è dedicato alla vita della fortezza e alla sua evoluzione bellica e architettonica. La multimedialità sarà l’ingrediente principale degli allestimenti, mentre le diverse sale saranno dedicate a fatti e personaggi della storia del Forte e alla sua trasformazione attraverso i secoli. Saranno presenti anche pannelli, manichini, ricostruzioni di ambienti e video per raccontare la vita all’interno della fortificazione. Come anteprima dell’ampliamento, nel mese di novembre il pubblico in visita al Forte di Bard può scoprire in via esclusiva il fascino delle prigioni della fortezza prima dell’avvio dei lavori di allestimento. Le 24 celle di detenzione si potranno visitare tutte le domeniche sino al 20 dicembre, mentre dal 26 dicembre prossimo, e sino all’inizio dei lavori, saranno fruibili tutti i giorni, dalle 11 alle 17. Per gli utenti sino ai 18 anni di età l’ingresso è gratuito, per gli over 18 il biglietto é 1 euro. Le celle dove venivano rinchiusi i prigionieri hanno dimensioni molto ridotte, circa 1,3 per 2 m. Lungo il percorso di visita alcuni pannelli illustreranno il progetto allestitivo e forniranno informazioni e curiosità sui più celebri prigionieri della storia, nonché dettagli su un’evasione dal Forte avvenuta agli inizi del ‘900.

News Correlate